Incentivi

Sfrutta gli incentivi statali

Con la Legge di Bilancio 2022 sono state apportate alcune modifiche ai Bonus in campo edile attivati nel 2020 e 2021. Anche se sono state ridotte le aliquote per la detrazione fiscale, alcuni Bonus edili sono stati prorogati fino al 2025 con percentuali di detrazione diversificate.

Per ristrutturare casa anche nel 2022 si può quindi accedere a diverse tipologie di incentivi e detrazioni fiscali che possono venire a supporto nella definizione del progetto di ristrutturazione.

Oltre ai Bonus edili principali, sono previste diverse agevolazioni fiscali focalizzate su piccoli, ma importanti progetti di miglioramento degli impianti e degli ambienti abitativi. Ad esempio il Bonus Verde, il Bonus Risparmio Idrico, il Bonus Riqualificazione Energetica (Infissi)

Sotto i principali Bonus per le ristrutturazioni edili:

SUPERBONUS 110%

Il Superbonus è l’agevolazione fiscale disciplinata dall’articolo 119 del decreto legge n. 34/2020 (decreto Rilancio), che consiste in una detrazione del 110% delle spese sostenute a partire dal 1 luglio 2020 per la realizzazione di specifici interventi finalizzati all’efficienza energetica e al consolidamento statico o alla riduzione del rischio sismico degli edifici. Tra gli interventi agevolati rientra anche l’installazione di impianti fotovoltaici e delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici.

L’agevolazione si affianca alle detrazioni, già in vigore da molti anni, spettanti per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici (ecobonus) e per quelli di recupero del patrimonio edilizio, inclusi quelli antisismici (sismabonus), attualmente disciplinate, rispettivamente, dagli articoli 14 e 16 del decreto legge n. 63/2013.

La legge di bilancio 2022 ha prorogato l’agevolazione, prevedendo scadenze diverse in funzione dei soggetti che sostengono le spese ammesse.

In particolare, il Superbonus spetta:

fino al 31 dicembre 2025, nelle seguenti misure:

  • 110% per le spese sostenute fino al 31 dicembre 2023
  • 70% per le spese sostenute nel 2024
  • 65% per le spese sostenute nel 2025

per i condomini e le persone fisiche, al di fuori dell’esercizio di attività di impresa, arte e professione, per gli interventi su edifici composti da due a 4 unità immobiliari distintamente accatastate, anche se posseduti da un unico proprietario o in comproprietà da più persone fisiche.

Sono compresi gli interventi effettuati dalle persone fisiche sulle singole unità immobiliari all’interno dello stesso condominio o dello stesso edificio, nonché quelli effettuati su edifici oggetto di demolizione e ricostruzione.

La detrazione va ripartita in quattro quote annuali di pari importo.

AGEVOLAZIONI PER RISTRUTTURAZIONI 50%

Confermata anche nel 2022 l’agevolazione fiscale sugli interventi di ristrutturazione edilizia consiste in una detrazione fiscale del 50% per le spese sostenute per interventi di riqualificazione edilizia, manutenzione straordinaria e ordinaria fino a massimo 96.000 euro di spesa. I lavori dovranno essere eseguiti da gennaio 2022 a dicembre 2024. 

BONUS FACCIATE 60%

La nuova Legge di Bilancio 2022 prevede per il Bonus Facciate una riduzione dell’aliquota di detrazione fiscale dal 90% (2020 e 2021) al 60% per i lavori eseguiti nel 2022. La novità è che si possono detrarre le spese sostenute per gli interventi eseguiti anche solo su una parte della facciata e inoltre gli interventi possono comprendere lavori di rinnovamento, consolidamento della facciata esterna degli edifici, compresi quelli di pulitura e tinteggiatura.

Contattaci

Richiedi maggiori informazioni sugli sgravi fiscali e gli incentivi per le ristrutturazioni.
  • Ti chiediamo di specificare i tuoi margini di spesa, così possiamo offrirti un preventivo rapido e accurato basato sulle tue reali esigenze. Qualsiasi sia il tuo budget, troveremo la soluzione migliore per realizzare il tuo progetto e la casa che hai sempre desiderato.
  • Per elaborare più velocemente la tua richiesta, puoi inviarci fotografie, immagini o documenti (pdf,jpeg,png,gif per un massimo di 10MB ad allegato)
    Trascina i file qui oppure
    Tipi di file accettati: jpg, jpeg, png, pdf, gif.
    Ho letto e accetto l’informativa relativa al Trattamento dei Dati Personali ai sensi del Regolamento UE 2016/679 artt. 13 e 14*
  • * Campi richiesti